Pokémon 3: Il film mai realizzato

L’incantesimo degli Unown è il terzo della lunga saga dei film che vedono Ash e i suoi amici vagare nel mondo dei Pokémon ed incontrare creature leggendarie appartenenti alle diverse generazioni. La trama dell’avventura incentrata sulla figura di Entei è in parte scritta da Takeshi Shudō, già coinvolto nella stesura di alcuni episodi della storica serie: oltre ad aver collaborato ai film precedenti, Shudō figura infatti come sceneggiatore delle prime due puntate dell’anime.

Shudō si è spento nel 2010, a dieci anni dall’uscita cinematografica nelle sale giapponesi del film da lui realizzato con l’aiuto con Hideki Sonoda. Prima di scomparire ha tuttavia pubblicato alcuni articoli, ripresi da Dogasu’s Backpack, relativi alla sceneggiatura di un lungometraggio ambientato nell’universo dei Pokémon che non ha mai visto la luce e che poteva trasformarsi nel seguito di Pokémon 2000.

Per comprendere meglio il motivo dell’esistenza di un copione mai realizzato, bisogna contestualizzare l’uscita del film, avvenuta nel luglio 2000, alcuni mesi dopo il lancio in terra nipponica di Pokémon Oro e Argento. Lo sviluppo di questi due titoli è stato molto travagliato: originariamente annunciati per il quarto trimestre del 1997, i videogiochi sono stati rinviati più volte, anche in vista del lancio del Game Boy Color, fino a slittare a novembre 1999. Nel frattempo alcuni Pokémon della seconda generazione erano stati realizzati e mostrati nelle opere dedicate alle creature, tra cui Ho-Oh nell’anime e Lugia nel secondo film, al fine di promuovere i videogiochi. La sceneggiatura del terzo film è stata costruita attorno a due dei Pokémon ideati per il gioco e trovando un pretesto per inserire gli altri che venivano via via sottoposti agli autori.

Prima di poter visionare gli Unown, Shudō aveva già lavorato per quasi sei mesi ad una storia alternativa che voleva portare sul grande schermo. Secondo lo sceneggiatore, il manufatto originale è stato messo all’asta per circa un miliardo di yen, ma dalle sue parole possiamo ricostruire la trama del film inedito. Poiché costretto a lavorare quasi esclusivamente con i 151 Pokémon originali, l’autore decise di partire dalla scoperta di un fossile di Tyrannosaurus rex. Non un fossile di un Pokémon che somiglia ad un T. rex (come nel caso di Tyrantrum, introdotto solamente nella sesta generazione), ma un vero e proprio dinosauro che si sarebbe dovuto risvegliare provocando la distruzione nella città natale di Ash Ketchum, prendendo di mira il laboratorio del Professor Oak situato a Biancavilla e addirittura demolendo la base del Team Rocket, coinvolgendo quindi anche il celebre trio nel tentativo di fermare la creatura.

Dagli articoli sul blog non è chiaro quale fosse la conclusione del film, presumibilmente un lieto fine, ma il tema trattato è certamente interessante: cosa accadrebbe se animali reali venissero a contatto con i Pokémon? Shudō tuttavia era già preparato ad un eventuale rifiuto da parte dei produttori, non solo per l’argomento trattato ma soprattutto a causa degli incassi di Pokémon 2000, risultati inferiori rispetto al primo film e che dissuadevano gli studios dall’imbarcarsi in progetti rischiosi. Lo scrittore preparò quindi una nuova bozza ispirandosi alla figlia Miho, domandandosi come sarebbe diventata da grande. Partendo da questo spunto si è sviluppata la storia di Molly Hale. Questa sceneggiatura fu accettata dalla produzione e alla fine si concretizzò nel film che oggi conosciamo.

FAQ sull’anime

(basato su Anime FAQ di Bulbapedia. come l’articolo originale, il post è rilasciato sotto CC BY-NC-SA 2.5. si veda la cronologia per gli autori originali.)

Cos’è lo shipping?

Lo shipping (dall’inglese relationship) indica una relazione amorosa non esplicita tra i personaggi. Nel caso dell’anime Pokémon esistono numerosi shipping ideati dai fan della serie. Il più noto è il PokéShipping che riguarda Ash e Misty. Altri riguardano protagonisti della serie, personaggi occasionali e addirittura Pokémon.

Cosa contiene la Sfera GS?

Masamitsu Hidaka ha confermato nel corso di un’intervista che la Sfera GS doveva contenere il Pokémon leggendario Celebi. Il contenuto della Poké Ball non è mai stato rivelato nell’anime poiché il Pokémon Tempovia è diventato uno dei protagonisti del film Pokémon 4Ever.

Quanti anni hanno i protagonisti?

All’inizio delle rispettive avventure Ash, Vera e Lucinda hanno esattamente 10 anni.

Perché la trasmissione dell’anime è indietro rispetto a quella giapponese?

Le società che si occupano del doppiaggio in genere comprano un blocco di 52 episodi da trasmettere nell’arco di nove mesi (da settembre a giugno). Il motivo di questa scelta potrebbe essere legato alla quantità di tempo necessaria per doppiare ed adattare un episodio prima della messa in onda.

Il problema sorge poiché le società che si occupano del doppiaggio non hanno voce in capitolo nell’organizzazione dei palinsesti. Sebbene possano avere pronto un episodio da settimane, non possono costringere la rete a mandarlo subito in onda. La scelta della messa in onda è di dominio esclusivo della rete e la società di doppiaggio non può far nulla per anticipare la trasmissione.

Poiché ogni anno vengono acquistati circa 52 episodi, che corrispondono alle settimane presenti in dodici mesi, se la rete decide di mandare più episodi nell’arco di una settimana, gli episodi che coprono l’intero anno terminano prima del previsto. Una volta esauriti gli episodi, l’unico modo per riempire il segmento è quello di trasmettere le repliche, in attesa che sia pronto il nuovo blocco di episodi.

Quali sono gli episodi censurati e per quale motivo non vengono trasmessi?

Gli episodi vengono censurati per le ragioni più disparate, alcune delle quali non vengono neanche ufficialmente rese note.

L’episodio di Porygon (EP038) è stato tolto dal palinsesto perché ha causato attacchi di epilessia, quello di Dratini (EP035) per la presenza di armi da fuoco. Due episodi sono stati criticati per l’aspetto fisico di Jynx, mentre una puntata, in cui compariva Whiscash, è slittata a causa di un evento sismico. Alcuni clip show non sono mai stati tradotti mentre la replica di alcuni episodi (EP019, EP023) è stata temporaneamente sospesa in seguito agli eventi dell’11 settembre.

Chi è il padre di Ash?

Neanche gli sceneggiatori dell’anime sanno fornire una risposta a questo quesito.

Perché Ash non fa evolvere i suoi Pokémon? E perché li lascia nel laboratorio di Oak quando visita una nuova regione?

Il target dell’anime è principalmente composto da bambini: Pokémon agli stadi più bassi di evoluzione sono spesso più attraenti per questa fascia di consumatori. Inoltre, poiché è d’interesse primario sponsorizzare il videogioco, in genere gli starter rimangono nella loro forma iniziale.

Sempre legata alla promozione è anche la ragione per cui Ash, trovandosi solamente con Pikachu, deve catturare i Pokémon della nuova generazione che appaiono anche nel gioco. Una delle poche eccezioni è la presenza di Aipom a Sinnoh, tuttavia spiegabile dalla evoluzione introdotta nella quarta generazione.

Perché il Team Rocket vuole catturare Pikachu? Come si guadagnano da vivere?

Il Team Rocket vuole catturare Pikachu perché, come affermato da Meowth nel secondo episodio, la potenza del Pokémon di Ash supera quella di un normale Pikachu. Per questo motivo Jessie e James lo considerano un Pokémon raro e di valore.

Come membri del Team Rocket, Jessie e James ricevono un regolare stipendio, nonostante i loro fallimenti. Tuttavia s’indebitano facilmente, costruendo mecha ed altri veicoli per mettere in atto i piani che vengono puntualmente sventati da Ash ed i suoi amici.

Un fior di Pokémon

Chi sarà il Pokémon più pericoloso del mondo? Arceus? Mewtwo? Deoxys? Kyurem? Nessuno di questi. Il Pokémon più pericolo del mondo è un coleottero. E non è neanche Genesect!

Andiamo con ordine. Quando uno pensa ad un Pokémon coleottero aggressivo vengono subito in mente Pokémon come Pinsir, Scizor, Heracross o Volcarona. Invece il Pokémon di cui si parla è più leggero persino di Larvesta.

Si può essere quindi portati a pensare che un Pokémon così eccezionale sia molto elusivo, quasi mitologico. Invece no, ve lo regalano pure! Anzi a Fiorlisopoli un Pokéfanatico ve lo presterà volentieri: basta solo annuire quando lo rivorrà indietro per mantenerlo nel proprio team (altrimenti potrebbe scambiarvi per un ladro). Ma non dimenticate di prendervi cura del Pokémon! Piccola curiosità: se preferite il giapponese, il nomignolo del Pokémon sarà Nessie, piccolo omaggio alla creatura del lago di Loch Ness.

Avete capito di chi sta parlando? È ovviamente Shuckle. Perché è pericoloso? Non sembra un Pokémon molto forte, concentrato molto più sull’aspetto difensivo, avendo Difesa e Difesa Speciale alle stelle. Ma la difesa è il miglior attacco!

Immaginiamo di avere uno Shuckle di livello 100 e schieriamolo in una battaglia a rotazione (o in una battaglia 3 contro 3) durante una bella giornata di sole, dandogli lo strumento Plessimetro. Utilizzando Ingannoforza scambiamo il suo Attacco con la Difesa e sfruttiamo la mossa Baratto per dotarlo dell’abilità Forzapura (qui ci vengono in aiuto i Pokémon Psico Meditite e Medicham). Se abbiamo in campo due Cherrim, utilizziamo Regalfiore e la mossa Altruismo, dopo aver aumentato l’attacco di Shuckle. Dopo cinque turni di Ricciolscudo, attaccando con Rotolamento potremmo spazzare via un Ledyba, uno Yanma o un Combee, le cui difese sono state precedentemente indebolite, con un brutto colpo da 481.266.000 PS!

Tutto ciò non ha alcuna utilità pratica, ma volete mettere la soddisfazione? 😀 Se invece volete sfruttare le proprietà di Shuckle, nella seconda generazione il Pokémon è in grado di trasformare una Bacca in Succo di Bacca. Alcune voci riferiscono che il Succo di Bacca può trasformarsi in una Caramella Rara. Personalmente non ho mai assistito al “miracolo”, quindi non posso affermarlo con certezza.

Ultima notizia relativa al Pokémon Muffa è la sua presenza come Pokémon cromatico nella serie animata. Dopo la cattura del Noctowl di Ash, uno Shuckle viola è stato avvistato nella regione di Johto da Jessie e James. Come al solito i piani del Team Rocket per impadronirsi del Pokémon sono stati mandati in fumo dall’elettricità di Pikachu.