Strumenti perduti di Kalos

Breve lista di strumenti utili che si trovano in Pokémon X e Y:

  • Adamasfera, SplendisferaGrigiosfera: Grotta Climax
  • Cuneo DNA: Batikopoli
  • Denteabissi, Squamabissi: Baia Azzurra
  • Evolcondensa: Cromleburgo
  • Gracidea: Fractalopoli
  • Master Ball: Fabbrica Poké Ball
  • Neropietra: Romantopoli
  • Pietrabrillo: Percorso 12 (Via dei Pascoli)
  • Super Amo: Percorso 13 (Landa di Luminopoli)

Le lastre di Arceus si trovano invece sparse nei seguenti luoghi di Kalos:

  • Fuoco: Percorso 13
  • Acqua: Baia Azzurra
  • Erba: Percorso 20 (Bosco Passoperso)
  • Elettro: Centrale di Kalos
  • Ghiaccio: Percorso 17 (Passo Mamoswine), richiede Mamoswine
  • Lotta: Percorso 16 (Via Malinconia), richiede Lotta
  • Veleno: Percorso 19 (Via Valle Larga), richiede Surf e Forza
  • Terra: Grotta dei Riflessi
  • Volante: Temperopoli
  • Psico: Percorso 10 (Strada dei Menhir)
  • Coleottero: Percorso 21 (Via Ultima), richiede Surf
  • Roccia: Percorso 15 (Via Fogliebrune), richiede Spaccaroccia, Surf e Cascata
  • Spettro: Stanza Vacua
  • Drago: Percorso 22 (Via Detour), richiede Surf e Cascata
  • BuioAlbergo Diroccato, richiede Spaccaroccia
  • Acciaio: Grotta Climax
  • Folletto: Valle dei Pokémon, richiede Taglio e Surf
Annunci

Pokémon Smash Bros.

I Pokémon ricoprono un ruolo importante nella serie Super Smash Bros., nata nel 1999 per Nintendo 64. Originariamente il gioco doveva intitolarsi Dragon King: The Fighting Game, un titolo pensato per SNES in cui non apparivano i personaggi Nintendo.

Nel primo titolo della serie compaiono solamente i Pokémon Pikachu e Jigglypuff. Originariamente era previsto l’inserimento anche del Pokémon leggendario Mewtwo. Nel videogioco appare anche la città di Zafferanopoli, popolata da Chansey, Charmander, Electrode, Porygon e Venusaur. È possibile inoltre scorgere Butterfree, Pidgey, Fearow e Moltres.

Super Smash Bros. Melee segna l’ingresso ufficiale di Mewtwo tra i personaggi. Nel titolo è presente anche Pichu. Nel videogioco sono presenti modelli di Pokémon direttamente derivati da Pokémon Stadium 2, disponibile per Nintendo 64: Squirtle, Onix, Psyduck, Chikorita, Weezing, Slowpoke, Porygon, Wooper, Sudowoodo, Snorlax, Venusaur, Seel, Wobbuffet, Unown, Goldeen, Lickitung, Chansey e Geodude. Secondo la guida strategica ufficiale di Melee, nel videogioco era prevista la presenza di Ditto. Sempre in Melee l’evento 39 è dedicato a Jigglypuff. Non è un caso: il Pokémon occupa proprio la posizione 39 nel Pokédex Nazionale.

Passando a Super Smash Bros. Brawl, oltre al ritorno di Pikachu e Jigglypuff, si segnala l’introduzione di Lucario e Rayquaza e la presenza dell’Allenatore di Pokémon. Poiché nel gioco è presente un’animazione inutilizzata che rappresenta il personaggio nell’atto di saltare, molti fan hanno speculato che originariamente non fossero previsti Squirtle, Ivysaur e Charizard.

Sempre rimanendo su Brawl, molti fan hanno speculato sulla possibilità che il Pikachu presente nel titolo sia l’evoluzione del Pichu di Melee: la mossa che unisce i due Pokémon è Locomovolt che può essere appresa solamente da Pichu con l’ausilio di Elettropalla. Inoltre entrambi i Pokémon inoltre possiedono un paio di caratteristici occhiali blu.

Per concludere, in Super Smash Bros. Brawl compare la Vetta Lancia. Oltre a Dialga e Palkia, appaiono casualmente i Pokémon Azelf, Uxie e Mesprit. Può inoltre apparire Cresselia, Pokémon leggendario di Sinnoh non direttamente collegabile ai precedenti. Dovrebbe essere più logica la presenza di Giratina, piuttosto che quella del Pokémon Falcato, che non presenta alcun legame con le vicende del Monte Corona.

Tipo Psico e tre Pokémon particolari

Il tipo Psico è uno dei più diffusi nel mondo dei Pokémon. È il quinto per numero di Pokémon, essendo 69 su 649 (oltre il 10%) i Pokémon psichici presenti nelle cinque generazioni (di quest’ultima fanno parte Darmanitan e Meloetta). Il tipo Psico è molto noto soprattutto tra i Pokémon leggendari: ogni generazione ha introdotto almeno due leggendari, portando il totale a 14.

Ogni regione ha almeno un capopalestra o un Superquattro amante del tipo Psico: Sabrina è la capostipite, seguita a ruota da Pino, Luciano e Catlina. Sarà inoltre un caso che l’unica coppia di capipalestra è composta da Tell e Pat?

Oltre ad essere molto utilizzati, i Pokémon Psico hanno caratteristiche peculiari. Partiamo da Deoxys: il Pokémon venuto dallo spazio può cambiare forma a contatto con meteoriti. Nelle sue varie fogge, il Pokémon supera in Attacco, Attacco Speciale e Velocità qualunque altro Pokémon finora conosciuto.

Altro Pokémon particolare è Wobbuffet. I suoi elevati Punti Salute lo rendono un bersaglio difficile da abbattere. Non solo riesce a contrattaccare usando Contatore e Specchiovelo, rendendo difficile colpirlo sia con mosse fisiche o speciali, ma una volta messo K.O. può portarsi via l’avversario con Destinobbligato. Solamente Jessie non sa sfruttare le splendide caratteristiche di Wobbuffet, tra cui l’abilità Pedinombra, che rende difficile la fuga.

Ultimo Pokémon misterioso è Unown. Protagonista del film Pokémon 3, il Pokémon popola alcune rovine nelle regioni di Johto e Sinnoh, oltre che trovarsi nel Settipelago. Si pensa che gli Unown (dalla A alla Z, compresi quelli che assomigliano a ! e ?) vivano in una dimensione parallela. Potrebbero inoltre essere legati in qualche modo a Dialga e Palkia. Per la loro somiglianza con le lettere dell’alfabeto, spesso vengo utilizzati per veicolare messaggi (ciò non avviene nella regione di Hoenn dove essi sembrano essere sconosciuti).

Unown utilizza solamente Introforza. Non voglio dilungarmi nelle caratteristiche della mossa, che richiederebbe di essere trattata in separata sede. Voglio solo far notare due curiosità relative all’aspetto del Pokémon. La prima è che tutti gli Unown hanno gli occhi aperti, eccetto quelli introdotti nella terza generazione (a forma di punto interrogativo ed esclamativo). La seconda è che in L’incantesimo degli Unown il Professor Oak mostra una serie di Unown di forme differenti. Alcuni somigliano alle lettere greche σ, Σ, Π e Ω (si leggono sigma, pi e omega), mentre altri simboli ricordano grafemi appartenenti ai più vari alfabeti riconosciuti dai fan come Я, Ю o б. Ad oltre dieci anni di distanza, non è ancora chiaro se i disegni raffigurino forme sconosciute di Unown o meno.

In conclusione, un modo molto semplice per ricordarsi le debolezze del tipo Psico (Buio, Coleottero e Spettro) è associarle alle seguenti fobie: dell’oscurità (acluofobia), degli insetti (entomofobia) e dei fantasmi (phasmofobia). Anche l’abilità Paura è indissolubilmente legata a questi tre tipi.