Errori e curiosità in Pokémon: Le origini (File 1: Rosso)

È disponibile il primo episodio italiano di Pokémon: Le origini. In Giappone è stato interamente trasmesso il 2 ottobre, dieci giorni prima del lancio di Pokémon X & Y. Il motivo è molto semplice, poiché l’obiettivo era quello di SPOILER svelare Mega Charizard X.

Premetto con l’appunto che nella versione giapponese i protagonisti sono Red e Green. Nella versione italiana sono diventati Rosso e Blu, rendendo illogici alcuni dettagli (come il vestito verde di Blu e la battuta originale di Oak sul fatto che Green scelga il Pokémon di tipo Erba, mentre invece opta per Squirtle).

Qui sotto un elenco di errori o curiosità che ho notato durante la visione:

  • Nidorino utilizza la mossa Velenaculeo. In realtà il nome dell’attacco è Velenospina, mentre Velenaculeo è uno strumento introdotto nella seconda generazione.
  • Il Nidoran♂ di Rosso usa Doppiocalcio contro Geodude. In Rosso e Blu tuttavia il Pokémon può apprendere tale mossa al proibitivo livello 43. Considerando l’inesperienza dell’allenatore, il livello di Nidoran deve essere decisamente inferiore. L’attacco Doppiocalcio tuttavia può essere appreso a partire da Pokémon Giallo al livello 12 (poi ridotto a 9 in Diamante e Perla). Tale livello sembra essere in linea con gli altri Pokémon di Rosso e i rispettivi attacchi (ad esempio Metapod evolve a livello 10).
  • L’Onix di Brock usa Pazienza. L’attacco è il fiore all’occhiello del Pokémon nelle prime due generazioni, tuttavia l’Macchina Tecnica 34 è una ricompensa esclusiva della prima generazione.
  • Alla fine dell’episodio Rosso salva con un Pokédex composto da 10 Pokémon. 7 li conosciamo: Charmander, Rattata, Spearow, Metapod (come evoluzione di Caterpie), Pidgey e Nidoran. E gli altri tre? Probabilmente li ha catturati dopo aver sconfitto Brock. Perché al Centro Pokémon l’infermiera consegna sei Poké Ball e Oak gli ricorda che il settimo Pokémon viene automaticamente inviato al computer.
  • Alla luce del ragionamento precedente, è singolare il fatto che non sia stato mostrato il Pidgey di Rosso durante l’incontro con Brock!
  • Come nota di colore è importante evidenziare che sia Rosso che Brock indossano gli abiti che ricordano i videogiochi più recenti.
  • Altro dettaglio meno noto: nella versione originale, quando Oak chiede di trovare un soprannome allo starter, Rosso è inizialmente deciso per “Sepultura“, ma cambia rapidamente idea. Il nome “セパルトラ” compare nel retro della confezione giapponese della versione Rossa. Il soprannome viene menzionato anche nella versione inglese di Pokémon X e Y. Per qualche oscura ragione nelle versioni tedesca e spagnola, il nome viene sostituito con “Ash Ketchum” o “Misty”, due personaggi dell’anime.
Annunci

FAQ sull’anime

(basato su Anime FAQ di Bulbapedia. come l’articolo originale, il post è rilasciato sotto CC BY-NC-SA 2.5. si veda la cronologia per gli autori originali.)

Cos’è lo shipping?

Lo shipping (dall’inglese relationship) indica una relazione amorosa non esplicita tra i personaggi. Nel caso dell’anime Pokémon esistono numerosi shipping ideati dai fan della serie. Il più noto è il PokéShipping che riguarda Ash e Misty. Altri riguardano protagonisti della serie, personaggi occasionali e addirittura Pokémon.

Cosa contiene la Sfera GS?

Masamitsu Hidaka ha confermato nel corso di un’intervista che la Sfera GS doveva contenere il Pokémon leggendario Celebi. Il contenuto della Poké Ball non è mai stato rivelato nell’anime poiché il Pokémon Tempovia è diventato uno dei protagonisti del film Pokémon 4Ever.

Quanti anni hanno i protagonisti?

All’inizio delle rispettive avventure Ash, Vera e Lucinda hanno esattamente 10 anni.

Perché la trasmissione dell’anime è indietro rispetto a quella giapponese?

Le società che si occupano del doppiaggio in genere comprano un blocco di 52 episodi da trasmettere nell’arco di nove mesi (da settembre a giugno). Il motivo di questa scelta potrebbe essere legato alla quantità di tempo necessaria per doppiare ed adattare un episodio prima della messa in onda.

Il problema sorge poiché le società che si occupano del doppiaggio non hanno voce in capitolo nell’organizzazione dei palinsesti. Sebbene possano avere pronto un episodio da settimane, non possono costringere la rete a mandarlo subito in onda. La scelta della messa in onda è di dominio esclusivo della rete e la società di doppiaggio non può far nulla per anticipare la trasmissione.

Poiché ogni anno vengono acquistati circa 52 episodi, che corrispondono alle settimane presenti in dodici mesi, se la rete decide di mandare più episodi nell’arco di una settimana, gli episodi che coprono l’intero anno terminano prima del previsto. Una volta esauriti gli episodi, l’unico modo per riempire il segmento è quello di trasmettere le repliche, in attesa che sia pronto il nuovo blocco di episodi.

Quali sono gli episodi censurati e per quale motivo non vengono trasmessi?

Gli episodi vengono censurati per le ragioni più disparate, alcune delle quali non vengono neanche ufficialmente rese note.

L’episodio di Porygon (EP038) è stato tolto dal palinsesto perché ha causato attacchi di epilessia, quello di Dratini (EP035) per la presenza di armi da fuoco. Due episodi sono stati criticati per l’aspetto fisico di Jynx, mentre una puntata, in cui compariva Whiscash, è slittata a causa di un evento sismico. Alcuni clip show non sono mai stati tradotti mentre la replica di alcuni episodi (EP019, EP023) è stata temporaneamente sospesa in seguito agli eventi dell’11 settembre.

Chi è il padre di Ash?

Neanche gli sceneggiatori dell’anime sanno fornire una risposta a questo quesito.

Perché Ash non fa evolvere i suoi Pokémon? E perché li lascia nel laboratorio di Oak quando visita una nuova regione?

Il target dell’anime è principalmente composto da bambini: Pokémon agli stadi più bassi di evoluzione sono spesso più attraenti per questa fascia di consumatori. Inoltre, poiché è d’interesse primario sponsorizzare il videogioco, in genere gli starter rimangono nella loro forma iniziale.

Sempre legata alla promozione è anche la ragione per cui Ash, trovandosi solamente con Pikachu, deve catturare i Pokémon della nuova generazione che appaiono anche nel gioco. Una delle poche eccezioni è la presenza di Aipom a Sinnoh, tuttavia spiegabile dalla evoluzione introdotta nella quarta generazione.

Perché il Team Rocket vuole catturare Pikachu? Come si guadagnano da vivere?

Il Team Rocket vuole catturare Pikachu perché, come affermato da Meowth nel secondo episodio, la potenza del Pokémon di Ash supera quella di un normale Pikachu. Per questo motivo Jessie e James lo considerano un Pokémon raro e di valore.

Come membri del Team Rocket, Jessie e James ricevono un regolare stipendio, nonostante i loro fallimenti. Tuttavia s’indebitano facilmente, costruendo mecha ed altri veicoli per mettere in atto i piani che vengono puntualmente sventati da Ash ed i suoi amici.