Nuovi dettagli su Volcanion

Il programmatore smealum, già noto per aver svelato i nuovi Pokémon leggendari e fornito i relativi dettagli, ha iniziato ad analizzare i modelli e le texture relative alle creature presenti in Pokémon X e Y.

Oltre ad ammirare Yveltal in tutto lo suo splendore, smea ha pubblicato immagini di Pansear e delle megaevoluzioni di Mewtwo e Charizard.

Di Volcanion, oltre al modello, è possibile ammirare la colorazione alternativa. La versione Shiny del Pokémon si presenta prevalentemente gialla.

Al di là dell’aspetto del Pokémon cromatico, che potrebbe far storcere il naso ad alcuni, l’immagine ci conferma che i titoli ambientati a Kalos presentano ancora numerose sorprese che probabilmente saranno svelate nei prossimi mesi, in vista del film di luglio.

Annunci

Misteri di X e Y

(parzialmente basato su Top 10 Pokémon X & Y Mysteries di TamashiiHiroka e su 9 unsolved mysteries of Pokemon X and Y)

Questa è una raccolta di fatti curiosi presenti in Pokémon X e Y. Il post potrebbe contenere spoiler della storia.

Nella Piazza Gialla di Luminopoli due donne stanno discutendo del Pokémon Cratere, ovvero di Heatran. Cosa c’entra il leggendario di Sinnoh con X e Y? Una parziale risposta potrebbe venire dall’audioguida del museo cittadino, che ci informa del fatto che la Centrale di Kalos è alimentata dal calore. Forse esiste una zona ancora inesplorata della regione in cui è possibile trovare il Pokémon Fuoco/Acciaio?

Sempre a Luminopoli, alcuni giocatori riferiscono di aver avvistato un fantasma. L’entità compare al secondo piano di uno degli edifici posti nel Corso Alto. Le ipotesi su questo bizzarro personaggio sono le più disparate: c’è chi sostiene sia lo stesso spirito incontrato ad Unima nel Ponte Meraviglie (e successivamente nella Casa Bizzarra), mentre altri ritengono si tratti della ragazza che si trova al quarto piano nel Grand Hotel Fiordiquattrini. La sua richiesta è infatti quella di tacere, altrimenti non riesce ad udire l’ascensore!

Fantasma o no, gli hotel di Kalos sono comunque luoghi molto particolari. In uno di questi, un Giramondo ci consegnerà uno Strano ninnolo raffigurante un Pokémon leggendario. L’oggetto non raffigura nessuna creatura nota e viene da una regione differente da quelle già visitate nel corso della serie. Da dove arriva? Qual è il suo significato?

Tornando a Luminopoli, non si hanno più notizie del principale dell’Edizioni Luminopoli, che sembra essersi recato sulle montagne della regione in cerca di un Pokémon leggendario. Gli unici luoghi di Kalos che corrispondono alla descrizione potrebbero essere la Grotta Ignota (Mewtwo), l’Antro Talassico (Articuno, Zapdos o Moltres) e la Grotta Climax (Zygarde). Solamente in quest’ultimo sono presenti degli allenatori. Che uno di questi sia il personaggio misterioso?

Di personaggi strani, Kalos sembra essere piena. Su una panchina del Ponte Mosaico si può trovare un messaggio inviato dal Professor Platan… al futuro se stesso! È forse un caso che sarà possibile affrontare il ricercatore nella stessa cittadina?

Fluxopoli è invece presente una particolare meridiana collegata con le megaevoluzioni. Vari misteri ruotano attorno l’ombra dell’oggetto (non visibile nel gioco) e la sua somiglianza con Diancie (che a sua volta ricorda Carbink). Sono tuttavia disponibili poche informazioni per avanzare ipotesi credibili.

Spostandosi nel Laboratorio Fossili di Petroglifari è possibile analizzare cinque meteoriti. Nei videogiochi precedenti i meteoriti servono a cambiare le forme di Deoxys. Solamente che il Pokémon leggendario ne ha solo quattro! Che sia previsto qualcosa di nuovo per il Pokémon DNA? Attendiamo l’arrivo della Banca Pokémon per chiarirci il significato di quelle pietre.

In chiusura, nella Reggia Aurea, ispirata alla Reggia di Versailles, sorgono imponenti le statue di Zekrom e Reshiram. I suoi giardini, visti dall’alto, ricordano Solrock e due Pokémon di tipo FuocoChandelure e Pyroar. E il quarto? Quello in cui bisogna inseguire Furfrou? È ispirato ad un Pokémon ancora sconosciuto o la sua forma è volutamente molto più semplice (con delle figure che ricordano ossi) per facilitare la cattura del Pokémon?

Questi misteri potrebbero essere easter egg o indizi che verranno approfonditi nei titoli successivi (qualcuno ha detto Pokémon Z?).

Possibile lista di megaevoluzioni

Questa è una lista che circola in queste ore. In grassetto le megaevoluzioni già mostrate tramite screenshot.

  • Prima generazione: Venusaur, Blastoise, Charizard X, Charizard Y, Primeape, GengarKangaskhan, Mr. Mime, Jynx, Pinsir, Aerodactyl, Snorlax, Mewtwo X, Mewtwo Y
  • Seconda generazione: Meganium, Noctowl, Ampharos, Quagsire, Heracross, Magcargo, Stantler, Entei X, Entei Y
  • Terza generazione: Blaziken, Swellow, Mawile, Torkoal, Crawdaunt, Absol, Salamence X, Salamence Y, Metagross
  • Quarta generazione: Empoleon, Staravia, Floatzel, Garchomp, Lucario, Toxicroak, Abomasnow, Gliscor, Darkrai X, Darkrai Y
  • Quinta generazione: Emboar, Excadrill, Krookodile, Garbodor, Galvantula, Haxorus, Mienshao, Druddigon, Durant, Meloetta X, Meloetta Y

Come le informazioni diffuse da fonti non ufficiali, l’elenco potrebbe essere vero, come potrebbe essere inventato a partire dalle poche notizie già note.

Le origini dei leaks

Come ampiamente previsto, essendo già in giro copie di Pokémon X e Y sono iniziati a piovere screenshot relativi ai due titoli. Sfruttando i social network come Instagram, Twitter o Facebook le immagini si propagano e, nonostante le richieste di Nintendo di far sparire le informazioni vere (che spesso si confondono tra la marea di fake diffusi nelle ultime ore), si crea un vero e proprio effetto Streisand che permette di far circolare le notizie accennate in questo post.

Partiamo dal fatto che Charizard adesso ha due megaevoluzioni, come Mewtwo. La nuova megaevoluzione è Fuoco/Drago, andando a colmare una mancanza, già evidenziata in un post precedente. Resta da domandarsi se Venusaur, Blastoise o addirittura Blaziken, beneficeranno dello stesso bonus o la presenza di due differenti forme evolutive sarà ristretta ai soli Pokémon considerati i più apprezzati dai videogiocatori. Colgo inoltre l’occasione per ricordare che è stato più volte ribadito che le megaevoluzioni sono riservate alle generazioni precedenti (finora fino alla quarta), probabilmente per aumentare l’appeal dei Pokémon più datati.

Sulle informazioni svelate, si segnala l’esistenza di un gradino intermedio tra FletchlingTalonflame (chiamata Fletchinder), una forma alternativa per Vivillon e l’esistenza di Espurr. Dalle edicole giapponesi arrivano le presunte evoluzioni di Swirlix (Peroriimu) e Spritzee (Furefuran), di tipo Folletto.

Le pressioni da parte di Nintendo potrebbero spingere i fortunati possessori di una copia a desistere da postare informazioni attendibili, mentre potrebbe incentivare mitomani a postare materiale con grafica sempre più simile all’originale (ricordiamoci che, per la prima volta, non esiste più la barriera linguistica del giapponese da affrontare per realizzare immagini fasulle credibili). Molti siti, temendo quanto accaduto per il Pokédex di Unima, non aggiorneranno le informazioni relative alle nuove creature (sebbene potremmo conoscere dettagli come il numero totale di Pokémon o altre curiosità relative alla regione di Kalos) fino a quando non metteranno le mani sulla loro copia, effettuando una recensione completa e puntuale, come già avvenuto in passato.

Screenshot veri o falsi?

Dopo la notizia delle copie in mano ai recensori, sono aumentate le immagini relative a presunti Pokémon. È impossibile raccoglierle tutte, ma mi limito a citare i due esempi più recenti e credibili, riportati da PokéJungle.

Il primo riguarda l’evoluzione finale di Froakie. Si chiamerebbe Greninja ed è in grado di usare gli attacchi Aeroassalto, Surf, Cascata e Extrasenso. Questo contraddice la voce precedente riguardante Frogue. Purtroppo è presente un solo screenshot a supporto del presunto Pokémon.

Nel secondo caso abbiamo addirittura due immagini distinte di Hawlucha. Il Pokémon (o il Fakemon) è di tipo Volante/Lotta e sembra conoscere le mosse Breccia, Volo, Aeroassalto e un nuovo attacco, mai citato in precedenza, dall’enigmatico nome Flying Press. Nonostante il nome faccia pensare ad un attacco volante (o ad una casa editrice straniera), la mossa è elencata come di tipo Lotta.

Entrambi i Pokémon sono sopra il livello 60, anche se Hawlucha sembra stia combattendo contro un Doduo a livello 10. Chi ha postato tali immagini ha aggiunto informazioni relative all’esperienza dei Pokémon, già confermate da Nintendo Dream alcuni giorni fa.

Sempre nella giornata di oggi è stato inoltre pubblicato un presunto messaggio da parte di un redattore di un giornale britannico che afferma di aver ricevuto tramite email, da parte dell’ufficio vendite, alcune informazioni relative a Pokémon X e Y. I dettagli rivelati sono tutti già noti, come l’uso di Facebook per svelare evoluzioni di Pokémon già mostrati (come fatto nel caso di Doublade), le due forme di Mewtwo ed il riserbo attorno le evoluzioni finali dei tre starter.

Masuda su Pokémon X e Y

Nintendo Life ha recentemente intervistato Junichi Masuda. Questa è la seconda intervista al fondatore di Game Freak riportata su questo blog.

Nell’intervista Masuda ammette che il suo Pokémon iniziale preferito è Fennekin. Masuda svela finalmente il significato di Pokémon X e Y: le lettere X e Y indicano gli assi cartesiani e costituiscono una metafora per rappresentare i diversi modi di pensare. Il messaggio che i creatori di Pokémon vogliono trasmettere è quindi che, sebbene le due rette divergano in direzioni opposte, formano comunque un piano comune.

Altro tema del gioco sarà quello della bellezza. Come già scritto in passato la regione di Kalos è basata sulla Francia. Ad esempio il Pokémon Furfrou è un chiaro riferimento alla razza canina tipica del paese.

Nonostante i pochi rumor trapelati (alcuni dei quali confermati solamente dopo alcuni mesi), Masuda fa notare che oltre 200 sviluppatori hanno lavorato ai due titoli. Considerando anche la localizzazione ed altre funzionalità, le persone coinvolte sono più di 500. Chissà quanto dureranno i titoli di coda!

Nonostante la felicità nell’aver sviluppato Poké io&te in modo tale da condizionare il gameplay, Masuda si rammarica che in Pokémon X e Y mancherà una funzionalità da lui fortemente desiderata. Il suo sogno era quello di introdurre un congegno in grado di tradurre i versi dei Pokémon in modo tale che il giocatore potesse comprendere i pensieri del proprio Pokémon. Chissà se vedremo questa apparecchiatura nei videogiochi futuri.

Masuda torna a parlare dei limiti fisici relativi ai Pokémon. Nonostante siano frutto di immaginazione, durante la creazione di un Pokémon sorgono spontanee le domande “cosa mangia?”, “respira?” o “ha bisogno di una bocca?”. In base alle risposte vengono definiti alcuni aspetti relativi al Pokémon.

Due delle fatiche più grosse per Masuda sono state l’introduzione del tipo Folletto e delle Megaevoluzioni. Nel primo caso è stato necessario equilibrare il nuovo tipo, controllando ogni singolo Pokémon e dotandolo di mosse che non rendessero sbilanciato il gioco. Sono stati addirittura organizzati tornei fra gli sviluppatori per verificare che tutto filasse alla perfezione!

Le megaevoluzioni sono un modo per riscoprire Pokémon delle generazioni precedenti come Bulbasaur, Charmander o Squirtle, oltre a Mewtwo che ha due differenti forme, per incoraggiare lo scambio di Pokémon, uno dei pilastri della serie. Al contrario delle evoluzioni create nella quarta generazione (si pensi a Pokémon come MagnezoneRhyperior), le megaevoluzioni non sono permanenti e, nonostante l’esperienza temporanea, la presenza della Megapietra impedisce al Pokémon di utilizzare gli strumenti. Questo chiaramente influisce sulla strategia.

Masuda non ha voluto rispondere compiutamente alle domande di Nintendo Life relative allo screenshot ritraente MegaLucario e MegaBlaziken. Nessuna conferma su un eventuale gioco per Wii U in cui saranno presenti i Pokémon della sesta generazione.

A che punto siamo?

Lunedì 16 settembre arriverà un nuovo annuncio relativo ai Pokémon. È molto probabile che sia collegato al sito GottaCatchEmAll.com (che al momento rinvia al sito ufficiale), svelato nei giorni precedenti attraverso un video.

Per quanto riguarda la gola profonda di PokéBeach, le informazioni confermate da CoroCoro e altre fonti sono le seguenti:

  • Il tipo Folletto si conferma essere efficace contro Lotta, Drago e Buio, poco efficace su Fuoco e Terra e debole nei confronti di Veleno e Acciaio.
  • Mewtwo ha due megaevoluzioni, nonostante MegaMewtwo Y sia stata inizialmente proposta come nuovo Pokémon o come forma di Mewtwo (sotto il nome di Eclair Forme).
  • L’esistenza di Meowstic.

Poiché le altre informazioni sono state confermate (Lotte Aeree, Super Allenamento Virtuale, nome del professore e tipo della prima palestra) si attende conferma per:

  • Tipi finali degli starter. Le ipotesi sono Erba/Buio, Fuoco/Psico e Acqua/Lotta. Braixen è già stato mostrato mentre usa Psicoshock, mentre gli altri due sembrano possedere mosse di Terra e Volante.
  • Attacchi di doppio tipo. La pagina 18 del CoroCoro di questo mese mostra alcune delle mosse della sesta generazione. Nelle mosse Monito (Pancham), Geocontrollo (Xerneas) e Ali del Fato (Yveltal) non viene riportato il tipo. Che sia un modo per ritardare l’annuncio?

Passando alle rivelazioni di Pokéxperto non possiamo non notare che:

  • HaribooguTeerunaaGekogashira comparivano nell’elenco, oltre che nel database IPDL. Correttamente sono state indovinate le corrispondenze tra i nomi e le evoluzioni degli starter, QuilladinBraixenFrogadier. Si attendono conferme sullo stadio successivo.
  • Erano già stati suggeriti i nomi di Furfrou (Torimian) e Meowstic (Nyaonikusu).

In conclusione ricordo, per quanto riguarda le megaevoluzioni, nonostante la conferma di MegaCharizard, il nome di Garchomp non era mai emerso nei precedenti rumor.