Pokémon Plus e Pokémon Minus

Dopo le dichiarazioni di Ken Sugimori sulla settima generazione, escono già i primi rumor relativi ai nuovi titoli. Secondo DualPixel è già stata prodotta una versione alfa dei due videogiochi della serie Pokémon, i cui nomi in codice risultano essere Pokémon Plus e Pokémon Minus. Chiaramente le informazioni elencate sono da trattare con i guanti, sebbene Geno sembra essere stato in passato una sorgente di informazioni rivelatesi concrete.

Nonostante lo sviluppo sia ancora alle fasi iniziali, la fonte afferma che sono già state prodotte tonnellate di disegni relativi ai due titoli. Una parziale conferma potrebbe arrivare da un post pubblicato su Instagram da Nintendo of America in cui una busta chiusa etichettata “Approval/Signature Needed” suggeriva l’arrivo di novità per il 2014, probabilmente legate ai Pokémon data la presenza di un Nintendo 3DS raffigurante Xerneas e Yveltal.

Come suggerito da Sugimori, la complessità del gioco sembra essere stata ridotta da parte della Game Freak. Oltre ad intervenire sulle meccaniche di gioco, i sviluppatori si sono impegnati ad inserire nelle due versioni alcune idee che da anni attendevano di divenire realtà.

La nuova regione sembra essere composta da una grossa penisola e tante piccole isole, collegate da ponti o tunnel sottomarini. È basata sull’area del sud-est asiatico e potrebbe essere il luogo d’origine dello Strano ninnolo presente in Pokémon X e Y. Nella regione sarà possibile incontrare numerosi Pokémon di Hoenn e Sinnoh.

Gli starter manterranno il classico schema Erba, Fuoco e Acqua, acquisendo tuttavia un secondo tipo nello stadio finale evolutivo, come già avvenuto nella sesta generazione. Il Pokémon che somiglia ad una palma acquisirà il tipo Elettro, mentre la capra con le corna infuocate diventerà un Pokémon Folletto. Per il Pokémon d’acqua si prevede il ritorno del secondo tipo Acciaio, già utilizzato per Empoleon.

I leggendari che compariranno nelle rispettive copertine sono di tipo Psico/Terra e Spettro/Folletto. Il tema principale dei due titoli sarà il confronto tra le antiche tradizioni e il progresso scientifico. A questo argomento si ricollegherà l’organizzazione criminale di turno che, in maniera simile al Team Plasma, critica gli allenatori e vuole il ritorno al passato in cui ad ogni persona veniva affidato un singolo uovo di Pokémon. I nostalgici ostacoleranno il protagonista ed i suoi amici e cercheranno di far rivivere gli antichi Pokémon leggendari.

Sono inoltre circolate le prime voci relative alle palestre che dai primi dettagli sembrerebbero poter essere di tipo doppio (Spettro/Fuoco o Fuoco/Acciaio). Altri dettagli fanno ipotizzare la presenza di un nuovo tipo o la possibilità di giocare su Wii U. È inoltre scontata la conferma della compatibilità con Banca Pokémon.

Chiudere il recinto dopo aver fatto scappare i Gogoat

Secondo BulbaNewsNOW alcune copie di Pokémon X e Y sono già nelle mani dei recensori. L’accordo è quello di non diffondere informazioni relative ai due titoli prima del 4 ottobre. In particolare i nomi delle evoluzioni finali di Chespin, Fennekin e Froakie devono rimanere ignote fino all’arrivo del videogioco sugli scaffali.

Questo limite non ha impedito di pubblicare immagini relative ad un Centro Pokémon di Kalos (probabilmente quello di Novartopoli). Sono inoltre aumentati i rumor provenienti da recensori o sedicenti tali.

In particolare una fonte italiana, che dichiara di lavorare per un sito di videogiochi, afferma che:

  • Le evoluzioni degli starter saranno Chesknight, Kyubixen e Frogue
  • Tra i nuovi Pokémon, una fenice di tipo Acqua/Volante di nome Aquerial, un piccolo koala Folletto chiamato Koadly e un Pokémon Terra/Erba in grado di usare Mazzuolegno che risponde al nome di Gorem.

La stessa fonte afferma che le prime cinque palestre saranno Coleottero, Folletto, Elettro, Lotta e Acciaio. Questo contraddice quanto affermato da un revisore giapponese che invece colloca i capipalestra nell’ordine Coleottero, Roccia, Lotta, Erba, Elettro, Folletto, Psico e Ghiaccio.

L’ultimo elenco sembra molto inverosimile ed in particolare in conflitto con le affermazioni della gola profonda di PokéBeach che, tra i numerosi rumor confermati, elencava tre palestre, Coleottero, Fata e Lotta, il cui ordine corrisponde a quanto affermato dalla fonte italiana. Che le informazioni sulle altre due palestre siano inventate a partire da una voce che potrebbe rivelarsi veritiera? La risposta probabilmente arriverà nella seconda settimana di ottobre.

 

Cattura un folletto, te ne regaliamo due!

(post basato su “Fairy Retcon: What Lies Ahead?” di Kriffix e su “PokéMart — Buy 1 Get 1 (or 2) FREE!” di Dan)

In assenza di notizie succose (con rumor che si sgonfiano) ed in attesa di scoop del secolo, circolano le voci sul tipo Folletto e sulle evoluzioni dei Pokémon già svelati.

Oltre a Pokémon esclusivamente appartenenti al tipo che metterà alla dura prova i Draghi (XerneasSylveon, FlabébéSwirlixSpritzee), sarà interessante analizzare il potenziale delle nuove combinazioni come Acqua/Folletto di Marill. Assumendo che le voci si rivelino esatte, il Pokémon Acquatopo rimane inutile contro il Fuoco, ma può affilare le sue nuove armi contro Pangoro (essendo Lotta/Buio dovrebbe temerne la furia).

Chissà quanti Pokémon di tipo Normale (oltre a Jigglypuff, nell’elenco finiscono ClefairySnubbullSkitty, Lopunny e una intera categoria di Pokémon rosa: Lickitung, ChanseyMiltank, Audino, Munna) potrebbero affrontare a testa alta i Pokémon di Lotta. Pokémon Coleottero e d’Erba, come IllumiseBellossom, CherrimWhimsicottapprezzerebbero meno la debolezza al tipo Veleno derivante dall’introduzione del secondo tipo. Le speculazioni sono innumerevoli ed è difficile riassumere cosa potrebbe cambiare nelle strategie se si andassero a toccare Pokémon come MisdreavusMilotic.

Sempre per rimanere nell’ambito delle ipotesi, è anche opportuno riflettere sulle evoluzioni. Su Fletchling e Talonflame il dibattito è acceso: una sola evoluzione come Taillow (o, per andare più indietro nel tempo, come avviene con Spearow e Doduo) o due evoluzioni? E in quest’ultimo caso, se Talonflame è lo stadio finale, la sua pre-evoluzione mantiene il tipo Fuoco? Anche Litleo, che ricorda molto Shinx, potrebbe avere una catena evolutiva della stessa lunghezza o più simile a quella di Pokémon come Electrike, sebbene entrambi siano Pokémon Elettro.

Gogoat è finito al centro dei riflettori per il fatto che si possa cavalcare a Luminopoli. Adesso viene da chiedersi se, come Deerling e Sawsbuck, avrà delle forme legate alle quattro stagioni, una caratteristica introdotta solamente in NeroBianco e riproposta nei sequel. Sarà nuovamente presente a Kalos?

Tornando ai Pokémon Folletto, è difficile non pensare ad una evoluzione per Flabébé, Swirlix e Spritzee. In particolare, nell’ultimo caso è lecito pensare che il numero di evoluzioni sarà bilanciato, come avverrebbe nel caso di Clauncher e Skrelp. Circolano voci su possibili evoluzioni di entrambi, ma non si è ancora parlato di metodi evolutivi. Potrebbero essere considerati il Karrablast e lo Shelmet della sesta generazione?

In chiusura rimangono HelioptileNoivern. Il primo potrebbe acquisire il secondo tipo Terra al posto di Normale, mentre il secondo potrebbe avere una catena evolutiva corta come quella Druddigon o acquisire parenti come altri Pokémon pipistrello.

I’m the Leaker

Su Pokéjungle un anonimo utente, con il nome IAMTHELEAKER, ha pubblicato una serie di rumor relativi a Pokémon X e Y. Nonostante lo scetticismo, mi sembra corretto riportarli, come già stato fatto in passato per altre voci di corridoio.

  • Il Pokédex di Kalos conterrà 130 nuovi Pokémon.
  • I tre starter si evolvono a livello 18 e 36. Chespin si evolve in Shinnut e Chinken, Fennekin in KinduplesFeuensis, mentre Froakie si trasforma in RibburaiCrokssin. I tipi delle evoluzioni sono Erba/Buio, Fuoco/Psico e Acqua/Lotta.
  • Litleo ha due evoluzioni Fuoco/Veleno chiamate Blazic e Mantiroar. Anche Helioptile perde il suo tipo Normale per diventare Solaragon, Pokémon Elettro/Drago.
  • Fletchling evolve in Talonflame e si trasforma in Scorchawk. Noivern è invece l’ultimo stadio evolutivo di ScreeclawWhyrill.
  • I Pokémon Folletto SwirlixSpritzee si evolvono se esposti alla Pietralunare diventando rispettivamente CandilixApothingo, quest’ultimo dotato del secondo tipo Volante.
  • Le evoluzioni di SkrelpClauncher sono WeeslepCannoclaw. L’evoluzione del gambero pistola è di tipo Acqua/Elettro.
  • Ci saranno almeno 7 Pokémon leggendari: oltre a XerneasYveltal ci sarà un Pokémon serpente di tipo Veleno/Roccia. Il trio di Pokémon della regione di Kalos è formato da tre Pokémon Folletto dotati dei tipi Fuoco, Acqua e Terra.
  • Tra i Pokémon nuovi: un minotauro di tipo Folletto/Lotta, un delfino Acqua/Psico, una formica rossa Coleottero/Fuoco, un giaguaro di tipo Buio e un ghepardo Elettro/Buio.
  • Sono previste evoluzioni per Farfetch’d, Dunsparce, Qwilfish, Mawile e Sableye, e pre-evoluzioni per Tauros, Miltank, Audino, Throh e Sawk.
  • Acquistano il tipo Folletto i Pokémon Clefairy, Mawile, Milotic e Minccino. Il tipo Folletto è efficace contro Drago, Buio e Volante, debole contro Acciaio, Ghiaccio e Veleno.
  • Mewtwo ha due forme, Eevee ha una evoluzione di tipo Veleno chiamata Toxeon, Orot è Erba/Spettro.
  • Nel Percorso 1 di Kalos sono presenti Fletchling ed un roditore di tipo Normale che, evolvendosi, acquista il tipo Terra. Il nascondiglio del Team Flare è situato nel deserto, mentre la Lega Pokémon sorge nei pressi di Borgo Bozzetto.
  • I tipi dei capopalestra sono Coleottero, Folletto, Elettro, Roccia, Volante, Erba, Fuoco e Buio. I Superquattro usano Coleottero, Psico, Terra e Ghiaccio. Il Campione è il Professor Platan.

Come al solito le informazioni vanno prese con le dovute cautele, in attesa di conferme ufficiali.

Che animali sono i nuovi Pokémon? (seconda parte)

(basato su Pokéology: X/Y Edition II di Mechanos)

Abbiamo già visto a quali animali siano ispirati i quattro Pokémon svelati dall’informatore di PokéBeach. Tuttavia il numero di Pokémon della sesta generazione è già arrivato a quota 20. È quindi interessante analizzare le origini degli altri Pokémon finora conosciuti.

Scatterbug, Spewpa, Vivillon

Il mondo dei Pokémon è pieno di Pokémon Coleottero. È probabile che la famiglia di Scatterbug sia ispirata al comune baco da seta. È infatti possibile notare che Spewpa indossa una sorta di poncho che potrebbe essere prodotto dalla seta o da qualche fibra molto simile. Vivillon ha una forma di ali molto diversa da quelle comuni farfalle e falene e non è nota alcuna specie di insetto che condivida i colori brillanti del Pokémon.

Noivern

Ho già analizzato le caratteristiche da pipistrello del Pokémon Volante/Drago. Il suo secondo tipo deriva chiaramente dalla viverna. Un altro Pokémon basato su questa creatura mitologica è Aerodactyl.

Talonflame

Talonflame condivide l’aspetto e il becco con il falco pellegrino. Questo uccello è uno degli animali più rapidi della terra: la sua velocità può superare i 320 km/h. Il suo doppio tipo, Fuoco/Volante, potrebbe essere un riferimento alle fenici, già ispirazione per i Pokémon Moltres e Ho-Oh.

Litleo

Già dal nome è possibile immaginarsi il re della savana: il leone. Anche in questo caso, l’animale è stato utilizzato in passato per modellare Pokémon come Luxray. Come mai quest’ultimo è Elettro, mentre Litleo è Fuoco? La coda a forma di fiammella può trarre in inganno, dato che il Pokémon è basato sulla manticora, creatura con il corpo di leone e la coda di scorpione.

Clauncher e Skrelp

Se pensate che Clauncher e Skrelp siano un’aragosta blu e uno strano cavalluccio marino, state commettendo un errore: questi animali marini sono invece basati sul gambero pistola e sul dragone foglia.

Il primo utilizza una delle sue chele per sparare una bolla caldissima in direzione della sua preda, producendo un rumore che supera i 200 decibel. La bolla viaggia circa 100 km/h e può raggiungere la temperatura di 5000 Kelvin. Claucher non è il primo Pokémon a presentare l’eterochelia: anche Kingler possiede una chela più grande dell’altra.

Skrelp si differenzia dal “cugino” Horsea poiché utilizza le sue protuberanze per mimetizzarsi assumendo le sembianze di un’alga. Al contrario del dragone foglia, che usa il camuffamento a fini difensivi, il Pokémon della sesta generazione aspetta che le prede si avvicinano per colpirle con le sue mosse Veleno.

Flabébé

Concludiamo con questo strano Pokémon Folletto. Visto il tipo è probabile che sia ispirato ad una fiaba. Una delle ipotesi lo fa derivare dal fiore che appare ne Il piccolo principe, opera dello scrittore francese Antoine de Saint-Exupéry (poiché la regione di Kalos è basata sulla Francia). Un’altra tesi che si fa strada individua l’origine del Pokémon nella fiaba di Andersen Mignolina.

Un battito di ali

In origine gli unici pipistrelli nel mondo dei Pokémon erano Zubat e Golbat. Rintanati nelle buie grotte della regione di Kanto, i chirotteri (questo è il nome scientifico dei topi volanti) stordivano a colpi di Stridio e Supersuono e si attaccavano come una Sanguisuga al Pokémon dell’allenatore che, ignaro del pericolo, attraversava i cunicoli rocciosi.

Nella seconda generazione la famiglia si è allargata. Oltre ad accogliere Crobat come nuovo membro, è stato introdotto il simpatico Gligar. Nonostante entrambi i Pokémon svolazzino nei cieli di Johto, il secondo, che è più simile ad uno scorpione che ad un pipistrello, resiste agli attacchi Elettro. Purtroppo è meno felice quando viene travolto dalla Grandine

Dopo una terza generazione senza chirotteri, nella quarta arriva l’evoluzione di Gligar, Gliscor, che si presenta più minaccioso dei suoi predecessori. Se Gligar poteva addirittura ispirare un supereroe con le sue fattezze, l’aspetto di Gliscor ricorda più quello di un terribile vampiro. Per fortuna un faccia a faccia con questo Pokémon si può avere solamente ad Unima!

E parlando di Unima non si possono non citare Woobat e Swoobat. Nonostante gli occhi ed il naso a forma di cuore, i due pipistrelli non si fanno molti scrupoli ad utilizzare i loro attacchi Psico se qualcuno li desta dal loro sonno. A proposito, sapevate che i chirotteri dormono a testa in giù per evitare di far gravare il loro peso sulle esili zampe? Essendo abituati a volare non hanno certo bisogno di ossa robuste in grado di sorreggerli da fermi.

Il successo dei pipistrelli ha spinto i creatori di Pokémon X e Y ad inserire un nuovo animale della stessa famiglia: Noivern. Sebbene non sia chiaro se sarà un Pokémon singolo (come nel caso di Gligar) o un membro di una famiglia composta da due o più Pokémon, possiamo già evidenziare la sua inedita combinazione Volante/Drago (Dragonite, Altaria, Salamence e Rayquaza hanno Drago come primo tipo).

Come suggerisce il nome, Noivern è basato su una viverna, creatura mitologica simile ai draghi. Nonostante le nobili origini, temerà anche lui il tipo Folletto. I suoi piccoli occhi e le grandi orecchie, in prima battuta assimilabili ad organi per la vista, ci ricordano che i pipistrelli non sono ciechi, ma utilizzano un sonar. I grossi chirotteri non sono neppure miopi, difetto che invece è riscontrabile negli esemplari più ridotti.

C’è da ricordarsi che in occidente il pipistrello ha un significato negativo ed è spesso associato a Dracula o altre creature malvagie. In altre parti del mondo ha invece una valenza positiva: in Cina è simbolo di longevità e buona fortuna, mentre nell’isola di Tonga è addirittura un animale sacro.

Ancora rumor

Ho atteso alcuni giorni prima di pubblicare queste indiscrezioni, in attesa di ulteriori conferme. Come riporta PokéJungle su 4chan sono trapelati ulteriori rumor. Non è chiaro se tali voci siano fondate o siano messaggi pubblicati per puro spirito di emulazione.

  • Verrà prossimamente svelato un Pokémon Volante/Folletto chiamato Elvany.
  • La seconda palestra sarà dedicata al nuovo tipo Folletto. Il capopalestra è un androgino biondo che utilizzerà Elvany.
  • Pangoro, la presunta evoluzione di Pancham, avrà una capigliatura punk e un paio di pelosi guantoni verdi. La sua Abilità avrà lo stesso effetto della mossa Furto.
  • Saranno introdotte evoluzioni di Dunsparce, Stantler, Mawile e Sableye.
  • Skrelp si evolve in Weedra. Di tipo Veleno/Acqua, il Pokémon utilizza “Belch” e Segnoraggio.
  • Clauncher si evolve due volte: la sua evoluzione sarà Acqua/Elettro e avrà una mossa che risulta efficace contro i tipi Fuoco, Roccia, Terra e Volante. Che sia una mossa dotata di due tipi?
  • Sarà presente un “Parco Docile” in cui si potranno depositare tre Pokémon al giorno e scambiare PokéToken per aumentare i Punti Allenamento (EVs).
  • Due allenatori, Tofune e Mika, avranno un ruolo nella trama e sfideranno i giocatori. Uno dei due porta i capelli lunghi, l’altro è riconoscibile dalla maglietta viola a striscie.