Solgaleo, Lunaala e il terzo Pokémon leggendario

Nonostante non siano arrivate conferme sui nomi ufficiali dei Pokémon leggendari della settima generazione, le creature compaiono sulle copertine di Pokémon Sole e Luna, rivelate il 10 maggio. Le informazioni svelate al pubblico comprendono anche i nomi e i tipi degli starter di Alola, la nuova regione del mondo Pokémon basata sulle isole Hawaii.

Oltre alle immagini di Rowlet, Litten e Popplio, sono stati divulgati alcuni dettagli in maniera involontaria, come la presenza di un piccolo Pokémon sconosciuto in un trailer pubblicato sul canale ufficiale di CoroCoro (sulla sinistra, visibile a 0:12), una volta principale veicolo di trasmissione delle informazioni sui giochi e i film, soppiantato di recente da un maggior uso di YouTube e dei social network.

Dall’analisi dei marchi registrati diffusi nei giorni precedenti al lancio dei Pokémon iniziali, si nota che erano stati riservati i nomi giapponesi Mokuroh, AshimariNyabby, in seguito confermati come ufficiali. Nello stesso gruppo compaiono Solgaleo e Lunaala che richiamano gli astri e le caratteristiche fisiche dei leggendari (un grosso leone dall’accesa criniera e un uccello dalle grandi ali a forma di Luna).

L’altro nome che compare nel gruppo è Marshadow. La presenza nel nome del termine inglese per ombra, fa pensare ad un terzo leggendario di tipo Buio. Il Pokémon potrebbe essere legato al concetto di eclissi, ricoprendo un ruolo importante all’interno della storia. Potrebbe inoltre essere lo stesso Pokémon rappresentato dallo Strano ninnolo in X e Y.

Tramite Twitter i creatori del gioco hanno annunciato di svelare ulteriori informazioni in occasione del 2 giugno. A distanza di alcuni mesi dal lancio dei due titoli, è possibile che vengano forniti indizi relativi al mistero dei Pokémon leggendari di Alola ed ufficializzati i nomi.